La biancheria ritirata arriva in azienda dove viene suddivisa per cliente e tramite una moderna linea di smistamento, selezionata per tipologia, conteggiata e inviata allo stoccaggio.
Il conteggio del prodotto ritirato avviene per mezzo di un sistema informatizzato e costituisce una fase di fondamentale importanza. Permette all’azienda di conoscere l’esatto consumo e la reale necessità del cliente, riuscendo a facilitare le successive forniture.
L'intero processo è gestito da un sofisticato sistema computerizzato che in base alle esigenze produttive, stabilisce il materiale da mettere in lavorazione.
La linea di lavaggio è costituita da 3 lavacontinue con capacità complessiva di 3500 kg/h.
I capi lavati vengono trasferiti agli essiccatori per una parziale asciugatura e parcheggiati in prossimità dei mangani. Questi sono macchinari che lavorano alla temperatura di 180° e l'elevata temperatura di lavoro permette di ottenere capi con una carica microbica pressoché nulla.
Tutte le fasi successive richiedono una particolare cura e attenzione dell'ambiente, delle macchine e del personale al fine di mantenere lo stesso grado di igienizzazione.
A tale scopo, Chi-ma. è dotata della certificazione "Controllo della bio-contaminazione UNI- EN 14065".